Le dimensioni del telaio sono importantissime: qui puoi determinare quelle giuste per te

Spesso il piacere della guida dipende proprio dalle dimensioni della bicicletta. Un telaio troppo grande o troppo piccolo può avere conseguenze spiacevoli per il ciclista. Questa guida ti mostra come stabilire con poche mosse e qualche consiglio le dimensioni perfette della bicicletta e ti spiega qual è la differenza tra dimensioni del telaio e delle ruote.

Perché le dimensioni sono così importanti?

Il ciclismo è una scienza a sé. Soprattutto quando si tratta delle forze di trazione in gioco. La geometria del telaio di una bicicletta è quindi determinante. La comodità della seduta, la maneggevolezza e l’efficacia con cui la propria forza muscolare viene trasformata in forza motrice hanno strettamente a che fare con la geometria del telaio. Questa comprende tra l’altro le dimensioni del telaio e la seduta. Se questi due parametri non sono tarati sulla tua statura e secondo l’impiego previsto, si rischiano posture errate, stanchezza precoce e dolori. Soprattutto nelle biciclette per bambini è importante scegliere le dimensioni appropriate per garantire la massima sicurezza nel traffico.


Tu misuri, noi consegniamo! In 3 fasi alla bicicletta perfetta

Prima fase: prendere le misure del corpo

Le dimensioni corrette del telaio sono facili da determinare: ti servono solo una livella a bolla d'aria e un metro a nastro. Se non hai una livella a portata di mano, puoi utilizzare anche un libro abbastanza spesso.

Ecco come fare:

  1. per una misurazione ottimale togli i pantaloni e le scarpe (a seconda del taglio i pantaloni possono falsare il risultato e le scarpe aumentano la tua statura reale).
  2. Metti la livella in orizzontale (o il libro in verticale) tra le gambe ed esercita una leggera spinta verso l’alto, come se fossi su una sella.
  3. Con il metro misura la distanza tra il bordo superiore della livella/del libro e il suolo. Questa è la lunghezza del tuo cavallo.

Seconda fase: scegliere la bicicletta preferita

A questo punto non devi far altro che scegliere la tua bicicletta preferita nel nostro shop online e inserire la misura del cavallo e la statura nella ricerca dimensioni (alla voce relativa alla scelta delle dimensioni). Le dimensioni giuste per la tua bicicletta verranno calcolate automaticamente.

 

Tabella delle misure by SmartFit

Segmento bicicletta Lunghezza del cavallo in cm Dimensione del telaio
Bici da città / Bici da trekking / E-bike inferiore a 77 cm XXS / 42-44
  77-79 cm XS / 45-47
  79-82 cm S / 48-51
  82-86 cm M / 52-56
  86-90 cm L / 56-59
  90-94 cm XL / 59-62
  superiore a 94 cm XXL / 63
Mountain bike / E-MTB inferiore a 78 cm XS / 14
  78-82 cm S / 16
  82-86 cm M / 18
  86-91 cm L / 20
  91-94 cm XL / 22
  superiore a 94 cm XXL / 24
Bicicletta da corsa inferiore a 77 cm XXS / 47
  77-79 cm XS / 49
  79-82 cm S / 52
  82-86 cm M / 54
  86-90 cm L / 56
  90-94 cm XL / 58
  superiore a 94 cm  XXL / 60

Terza fase: scegliere il tipo di montaggio

Una volta selezionate le dimensioni corrette sei solo a metà strada. Per una regolazione ergonomica perfetta la bicicletta deve essere adeguata alla tua statura. Ti raccomandiamo quindi di optare per il montaggio da parte di un professionista: scegli il «montaggio pro» per la consegna a domicilio e i nostri meccanici professionisti regoleranno la tua bicicletta individualmente secondo la tua statura. In caso di consegna alla filiale puoi invece approfittare della comodità e della tecnologia del nostro bodyscan Smart Fit, che fornisce una misurazione completa del tuo corpo, in modo da consentirci di adeguare la bicicletta alle tue esigenze con precisione ancora maggiore. Chi preferisce il fai da te può scegliere l’opzione gratuita del «montaggio basic».


I tipi di montaggio e consegna a colpo d’occhio:

Montaggio pro – consegna a domicilio

La bicicletta viene non solo montata interamente dai nostri meccanici per essere pronta a circolare, ma è anche regolata in base alla statura indicata durante la procedura di ordinazione:

  • adeguamento dell’altezza della sella alla statura e al cavallo
  • regolazione della forcella (se presente sulla bicicletta) in funzione del peso corporeo
  • regolazione dell’ammortizzatore (se presente sulla bicicletta) in funzione del peso corporeo

Ogni bici viene inoltre sottoposta a un controllo completo. Con il montaggio pro, la bicicletta viene consegnata con i pedali montati (se presenti) e il manubrio dritto. Puoi quindi utilizzarla subito. Se nella dotazione originale della bicicletta non sono presenti i pedali, ci permettiamo di montarne un set gratuito. I costi per il montaggio pro ammontano a fr. 20.-.

Montaggio basic – consegna a domicilio

La bicicletta viene montata interamente dai nostri meccanici, sottoposta a un controllo completo ed è pronta a circolare. Per il trasporto vengono unicamente girato il manubrio e smontati i pedali, se presenti. Con gli utensili per bici forniti e le istruzioni dettagliate, questi due componenti possono essere facilmente montati e regolati da te. Se nella dotazione originale della bicicletta non sono previsti i pedali, ci permettiamo di includerne un set gratuito. Il montaggio basic è gratuito.

Montaggio in caso di consegna alla filiale

La bicicletta viene non solo montata interamente dai nostri meccanici e controllata per essere pronta a circolare, ma è anche regolata al momento in base alla statura. A tal fine è disponibile anche il nostro bodyscan Smart Fit che consente di misurare la statura con pochi clic. Sulla base di questi dati regoliamo in modo ottimale la tua bicicletta:

  • adeguamento dell’altezza della sella
  • adeguamento della posizione della sella
  • adeguamento dell’altezza del manubrio
  • adeguamento della posizione del manubrio
  • posizionamento della leva del freno
  • regolazione della forcella (se presente sulla bicicletta)
  • regolazione dell’ammortizzatore (se presente sulla bicicletta)

Poi la bici può essere ritirata direttamente.

Qui puoi vedere come funziona in dettaglio il bodyscan Smart Fit


Come siedi sulla sella? Le quattro posizioni

A seconda dello stile di guida, può essere utile adeguare la propria postura sulla bicicletta. Altezza della sella, posizione della sella e posizione del manubrio sono fattori determinanti. Questa illustrazione ti mostra la seduta ideale per i diversi modelli.

Bicicletta olandese

Manubrio e manopole sono vicino al corpo, l’angolo tra il busto e la parte superiore del braccio è di appena 20 gradi. Questo significa che le mani esercitano una funzione di supporto quasi nulla. Il ciclista assume una posizione eretta sulla sella. È la posizione ideale per brevi escursioni e percorsi cittadini, perché la forza corporea non è impiegata con la massima efficacia. Sui percorsi più lunghi vi è il rischio che il ciclista non riesca a mantenere la naturale forma a S della schiena e si ripieghi leggermente su se stesso.

City bike

Il ciclista si inclina in avanti. Ciò consente una migliore trasmissione della forza sui pedali rispetto alla bicicletta olandese. Il manubrio è posizionato più in alto, ma è un po’ più lontano dal busto: la parte superiore del braccio forma con il busto un angolo fino a 70 gradi e le mani assumono quindi una parziale funzione di supporto. È la posizione ideale per percorsi cittadini e tragitti piuttosto lunghi su strade asfaltate, perché la seduta rialzata consente una buona panoramica del traffico e garantisce maggiore sicurezza.

Trekking bike

Il corpo è ora evidentemente inclinato, perché la distanza tra sella e manubrio è maggiore, con un angolo fino ai 90 gradi tra busto e parte superiore del braccio. Le mani e le spalle assumono un’importante funzione di supporto sgravando la schiena e il sedere, aspetto importante sui percorsi lunghi. Questa posizione consente di trasmettere la forza corporea ai pedali con la massima efficacia.

Bicicletta sportiva

Nelle sedute sportive, quindi sulle biciclette da corsa, mountain bike, enduro e downhill, si raggiunge un angolo superiore ai 90 gradi tra busto e parte superiore del braccio. La distanza tra manubrio e sella è grande, la schiena è distesa e il carico è distribuito su spalle, braccia e mani. Questa posizione è ottimale per trasmettere il massimo della forza corporea sui pedali, ma richiede anche una schiena allenata, soprattutto per le discipline con mountain bike, in cui la schiena deve ammortizzare i numerosi colpi trasmessi dal terreno.

A proposito: Più l’utilizzo è frequente e intenso, maggiore è l’importanza della geometria del telaio al momento dell’acquisto. Il cavallo è un fattore importante, ma non l’unico. La lunghezza del telaio ad esempio incide sulla posizione della schiena e sull’inclinazione del corpo, che a sua volta riduce il carico su mani e braccia. Anche l’inclinazione della testa e la posizione delle spalle, più rilassata possibile per attutire i colpi, sono decisivi per una pedalata confortevole su percorsi lunghi. L’altezza ottimale della seduta viene determinata in modo che il tallone tocchi il pedale con la gamba tesa. Una seduta troppo bassa può provocare problemi alle ginocchia. La sella è troppo alta quando il bacino oscilla a destra e a sinistra durante la pedalata. La posizione del manubrio deve garantire una seduta comoda e trasmettere la sensazione che la muscolatura della schiena e della pancia sia naturalmente tesa. Così stabilizzi la colonna vertebrale.

È ora di imparare ad andare in bicicletta. Sì, ma quale? Ecco come trovare la bicicletta giusta per il tuo bambino

Controllo e postura corretta: ciò che è importante per gli adulti è irrinunciabile per i bambini in crescita. C’è davvero bisogno di una bicicletta da corsa? E posso acquistare una bicicletta un po’ più grande, pensando alla crescita del bambino? Trovi tutte le risposte e i consigli nella nostra pratica guida alle biciclette per bambini.

 

Gut zu wissenBuono a sapersi

Per i bambini la misurazione della bicicletta è basata sulle dimensioni delle ruote perché non esistono telai di diverse dimensioni. Si tratta dell’eccezione che conferma la regola. Consulta la nostra pratica guida per maggiori informazioni sul mondo delle biciclette per bambini.

 

Due fattori indipendenti: ecco perché le dimensioni di telaio e ruote non hanno quasi nessuna relazione


Le dimensioni di telaio e ruote svolgono un ruolo importante nell’individuare la bicicletta perfetta, ma non sono in relazione diretta. Le dimensioni delle ruote esprimono il diametro della ruota e sono di norma fornite in pollici (un pollice corrisponde a 2,54 cm). Nella scelta del diametro della ruota sono determinanti la statura e, fattori importantissimi, lo stile di guida e l’impiego previsto della bicicletta.

Un semplice esempio: una mountain bike con ruote da 27,5″ è più agile e maneggevole, una con ruote da 29″ mostra invece più fluidità. Maggiore è la circonferenza delle ruote e più tranquillo è il comportamento delle gomme nonché maggiore la forza trasmessa al terreno. Inoltre le ruote più grandi superano meglio gli ostacoli, offrendo maggiore sicurezza e un migliore controllo. Ciò significa che anche un adulto può utilizzare gomme piccole, ad esempio se si dà la priorità alla maneggevolezza rispetto alla performance.