1. Pagina iniziale
  2. 5 tour in bicicletta per esperienze indimenticabili

5 tour in bicicletta per esperienze indimenticabili

Dal plateosauro alla Via Lattea

Per vivere avventure invernali non è necessario andare sulle piste da sci: abbiamo trovato 5 fantastici tour in bicicletta che, oltre a un percorso attraverso paesaggi idilliaci, offrono esperienze che si combinano perfettamente con una rilassante passeggiata su due ruote. Se hai voglia di una passeggiata in bici accompagnata da tanto relax, da un incontro con i dinosauri, da una visita a un pianeta sconosciuto o da un'immersione nell'arte moderna, allora continua a leggere. Non ci resta che augurarti buon divertimento!

Incontra il plateosauro: Brugg – Frick

Il Tour: con un percorso di 24 km e un livello di difficoltà "facile", è pensato per famiglie con bambini fin dalla prima età scolare. Da Brugg, passando per Umiken e Hornussen fino a Frick, si incontra una riserva naturale paradisiaca che non smette mai di sorprendere con piccole cascate, stagni e tortuosi corsi d'acqua. Maggiori informazioni sul tour sono disponibili qui.

L'highlight: il Sauriermuseum di Frick, piccolo ma ricco di grandi sorprese. Infatti è l'unico museo in Svizzera a vantare uno scheletro completo di plateosauro, un dinosauro ritrovato proprio a Frick: per farsi un'idea di come poteva essere la Svizzera qualche milione di anni fa! Il Sauriermuseum di Frick è aperto ogni domenica dalle 14.00 alle 17.00. Su richiesta sono disponibili anche visite guidate per gruppi. Maggiori informazioni sul  Sauriermuseum di Frick sono disponibili qui.

Relax alle terme: Buchs – Bad Ragaz

​​​​​Il tour: lungo 38 km e con 500 metri di dislivello da affrontare, il percorso da Buchs a Bad Ragaz non è privo di sfide e richiede un po' di allenamento. In compenso però, la fatica viene ampiamente ricompensata, per esempio con l'incomparabile panorama di Triesenberg o la vista del castello, sede principesca. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

L'highlight: le Tamina Therme di Bad Ragaz sono un paradiso per tutti coloro che vogliono concedersi un'immersione nel benessere, oltre ad essere la ricompensa perfetta per scaldarsi dopo un romantico tour invernale in bicicletta. Qui potrai godere dell'incomparabile atmosfera delle terme, scoprire il villaggio delle saune di Ragaz o lasciarti coccolare dall'ampia offerta Spa e Wellness. Si consiglia di informarsi sul sito delle Tamina Therme sulle attuali condizioni di ingresso.

​​​​​

A tu per tu con l'arte: Locarno – Someo – Locarno

Il tour: la pista ciclabile nella selvaggia e romantica Valle Maggia è nuova di zecca, visto che il tratto tra Tegna e Avegno è stato inaugurato solo nel 2016. Da Locarno il percorso porta verso Losone e poi lungo il fiume fino a Ponte Brolla e poi a Maggia, quindi, costeggiando vigneti e rustici, fino a Someo. Chi vuole può tornare indietro in autobus visto che, se si considerano l'andata e il ritorno, il tour è lungo circa 50 km. Maggiori informazioni sul tour sono disponibili qui.

L'highlight: la Fondazione Ghisla Art Collection si trova in un edificio futuristico a Locarno, a pochi metri dal porto. Su 3 piani e in 8 sale espositive si possono ammirare capolavori della Pop Art, dell'Informale, dell'arte concettuale e astratta e del Neo-Dada. La mostra si concentra quindi in particolare sui movimenti e le correnti che hanno plasmato la seconda metà del XX secolo.

Verso la Via Lattea: Turbenthal – Winterthur


​​​​​​​Il tour: 20 km di lunghezza, con solo una leggera pendenza e per lo più su strade asfaltate, questo tour è perfetto per famiglie con bambini. Lungo il fiume Töss e oltrepassando la zona di Eschenbach con il suo osservatorio astronomico e il parco faunistico,  alla fine si entra nell'ex zona industriale di Winterthur. Maggiori informazioni sul tour sono disponibili qui.

​​​​​​​L'highlight: l'osservatorio astronomico si occupadelle misurazioni di posizione ad alta precisione di pianeti minori appena scoperti e con un comportamento orbitale insolito. Qui sono stati scoperti già più di 10 piccoli pianeti come per esempio l'asteroide n. 43669, anche ufficialmente noto come «Winterthur». Le visite guidate sono assolutamente da non perdere e si basano sempre su quello che "il cielo offre al momento", come riportato sul sito Internet dell'osservatorio astronomico Eschenberg. Prima della visita si consiglia di informarsi sulle condizioni attuali di ingresso.

Ammirare il Jet d'Eau: Hermance – Ginevra

Il tour: con 16 km lungo il Lago Lemano, nonostante i 130 metri di dislivello, è facilmente gestibile da chiunque. Molto pittoresco, parte da Hermance e offre una splendida vista sul bacino del lago di Ginevra, non solo a Cologny. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

​​​​​​​L'highlight: inaugurati nel 1872, i Bains de Pâquis si affacciano sul lago di Ginevra come un'isola e offrono una splendida vista sul famoso Jet d'Eau, per un'incomparabile sensazione di libertà. Solitamente, in inverno il Pâquis coccola i suoi ospiti con 2 saune, un hamam, un bagno turco e una buvette. In questo particolare momento si consiglia tuttavia di informarsi sul sito Internet dei Bains de Pâquis prima di mettersi in viaggio.

 
Sperando di essere stati d'ispirazione con i nostri suggerimenti, ti auguriamo tante belle pedalate invernali! Se vuoi suggerirci un'esperienza da combinare con un tour in bicicletta, scrivici su info@bikeworld.ch. Grazie!